A WOW! The Italian Wine Competition trionfano i vini del Sud

La quinta competizione enologica ideata e promossa dalla rivista Civiltà del bere si chiude con ben 1050 campioni iscritti       

Civiltà del bere ufficializza i risultati di WOW! The Italian Wine Competition 2022, la prima competizione enologica nazionale nata per valorizzare l’eccellenza connessa alla tipicità. Le medaglie e i riconoscimenti speciali attribuiti nel corso degli assaggi alla cieca dei 1.050 campioni iscritti premiano innanzitutto l’equilibrio gustativo e la tipicità, secondo una formula unica e collaudata nel corso delle scorse edizioni.

Il riconoscimento più ambito è quello dei “Best in class” assegnato ai migliori vini per tipologia, un premio speciale che quest’anno ha evidenziato il trionfo del Sud Italia, eccezion fatta per due spumanti che vedono il successo del Veneto (con un Conegliano Valdobbiadene Docg e un grandioso Lessini Durello).

Ecco i vini vincitori:

Miglior Spumante Metodo Classico

Fongaro – Etichetta Nera, Lessini Durello Riserva Pas Dosé Doc 2014

Miglior Spumante Metodo Charmat

Le Manzane – Springo Blue, Conegliano Valdobbiadene Prosecco Rive di Formeniga

Superiore Extra Brut Millesimato Docg 2021

Miglior Vino Bianco

Quintodecimo – Giallo d’Arles, Greco di Tufo Docg 2021

Miglior Vino Rosato

Castello Monaci – Kreos, Salento Negroamaro Rosato Igt 202

Miglior Vino Rosso

Bentu Luna – Be Luna, Vino Rosso 2019

Miglior Vino Dolce

Masseria Falvo 1727 – Milirosu, Calabria Igt 2017

Miglior Vino Fortificato

Florio – SR0207, Marsala Superiore Riserva Semisecco Doc 2007

Fra le novità dell’edizione 2022 l’introduzione del Premio WOW! ai migliori vini per rapporto qualità/prezzo, ovvero le medaglie d’oro sotto i 10 euro: la regione che ne vanta il maggior numero (7) è un po’ sorprendentemente il Piemonte, da Denominazioni meno blasonate certamente di Barolo e Barbaresco, ma da prendere in serissima considerazione.

In generale, guardando alla distribuzione delle medaglie WOW! la regione più vincente è stata il Veneto (147 vini premiati), seguita dalla Toscana (113), Piemonte (89, di cui 7 “miglior qualità/prezzo”) e Sicilia (87). Ovviamente, sono numeri relativi, poiché il risultato è proporzionale al numero di campioni iscritti, ma sono comunque un segnale di vivacità. Si registra, inoltre, una maggiore partecipazione di regioni come l’Umbria o il Molise. È interessante passare in rassegna gli “Ambasciatori del territorio”, i migliori vini nelle Denominazioni dove è stato possibile assaggiare un congruo numero di campioni. Ne risulta una wine-list italiana da sogno.

Anche per quest’anno è stata mantenuta la formula del “giudice unico”, ma dall’edizione 2023 WOW! torna alla formula originaria con una giuria composta dai migliori degustatori italiani.

About WOW! The Italian Wine Competition

Nata nel 2018, è la prima competizione enologica della rivista Civiltà del bere, l’unica promossa da una testata italiana e riservata ai vini nazionali. Lo scopo innovativo di questo contest è valorizzare l’eccellenza connessa alla tipicità, selezionando produzioni vinicole italiane di alto livello e identitarie da presentare a professionisti e appassionati di tutto il mondo. È uno strumento originale che si pone tra la guida, il concorso e l’analisi sensoriale qualitativa.

About Civiltà del bere

Fondata nel 1974 da Pino Khail, è la storica rivista italiana di vino e cultura gastronomica. La missione di “informazione, documentazione e difesa della qualità” è sempre stata perseguita con passione e, soprattutto, con rigore: infatti, è stato il primo magazine ideato e scritto da giornalisti professionisti. Tutt’ora è così. La redazione racconta e descrive il vino e i suoi protagonisti, in tutti gli aspetti, commerciali, economici, tecnici e di costume. Civiltà del bere organizza anche incontri, degustazioni ed eventi di alto valore professionale, come l’ormai apprezzata biennale VinoVip, il summit del vino italiano a Cortina e Forte dei Marmi, o Simply the best a Milano, con i vini più premiati dalla critica.

Per informazioni

eventi@civiltadelbere.com

wowmarketing@civiltadelbere.com