EventiNews

Go Wine presenta “Le Bollicine Italiane e il Moscato Wine Festival”

Al NH Milano Touring Milano Go Wine presenta “Le Bollicine Italiane e il Moscato Wine Festival”, appuntamento estivo imperdibile      

Milano si prepara ad accogliere un evento di grande rilievo dedicato agli amanti del vino e ai professionisti del settore. Lunedì 15 luglio 2024, presso l’elegante cornice del NH Milano Touring, situato in Via Ugo Tarchetti 2, si terrà, infatti “Le Bollicine Italiane e il Moscato Wine Festival“.

L’evento, organizzato dall’associazione Go Wine, si sviluppa su due filoni principali con una vasta selezione di vini:

-le Bollicine Made in Italy. Questo segmento è dedicato alla valorizzazione degli spumanti italiani, espressione di terroir storici e delle varietà autoctone che stanno sempre più emergendo nel panorama enologico. Le bollicine italiane, con la loro varietà e qualità, sono protagoniste di un mercato in continua crescita.

-il Moscato Wine Festival. Giunto alla sua 23ª edizione, rappresenta un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di Moscato. Questo festival propone una degustazione tematica ed esclusiva, focalizzata sui migliori Moscato d’Asti e altre espressioni di questo vitigno coltivato in diverse regioni italiane, dalla Valle d’Aosta alla Sicilia. I partecipanti potranno scoprire le diverse versioni di questo vino, dal secco al moscato, dallo spumante al passito, apprezzandone tutte le sfumature.

Il programma dell’evento è studiato per offrire un’esperienza immersiva e coinvolgente, che permette ai partecipanti di esplorare e degustare una selezione accurata di vini rappresentativi del territorio. Sarà un’occasione unica per incontrare produttori, scoprire nuove etichette e approfondire la conoscenza di vini che portano avanti la tradizione e l’innovazione del nostro patrimonio vitivinicolo.

Ecco un primo elenco delle cantine che animeranno la degustazione al banco d’assaggio e nelle selezioni in Enoteca.

Acquesi – Acqui Terme (Al); Arunda – Meltlina (Bz);

Bera – Neviglie (Cn); Bricco Maiolica – Diano d’Alba (Cn);

Ca’ Lustra – Cinto Euganeo (Pd); Cantina d’Isera – Isera (Tn);

Cantina Maranzana – Maranzana (At);

Cantine del Notaio – Rionero in Vulture (Pz);

Cantine di Dolianova – Dolianova (Ca);

Casa Divina Provvidenza – Nettuno (Rm); Casa Vinicola Setaro – Trecase (Na);

Cascina Castlet – Costigliole d’Asti (At);

Cascina del Pozzo – Castellinaldo d’Alba (Cn);

Cascina Munesteu – Barbaresco (Cn);

Castel de Paolis – Grottaferrata (Rm); Caudrina – Castiglione Tinella (Cn);

Cave des Onze Communes – Aymavilles (Ao); Col d’Orcia – Montalcino (Si);

Contini – Cabras (Or); Cuvage – Acqui Terme (Al);

De Tarczal – Isera (Tn); Dionigi – Bevagna (Pg);

Gianni Doglia – Castagnole Lanze (At); Fontanavecchia – Torrecuso (Bn);

Francone – Neive (Cn); Franz Haas – Montagna (Bz);

F.lli Ferro – Castiglione Tinella (Cn); Ghiga – Castiglione Tinella (Cn);

La Cappuccina – Monteforte d’Alpone (Vr);

La Morandina – Castiglione Tinella (Cn); La Tribuleira – Santo Stefano Belbo (Cn);

L’’Astemia Pentita – Barolo (Cn); Leone De Castris – Salice Salentino (Le);

Fausta Mansio – Siracusa; F.lli Massucco – Castagnito (Cn);

Morra Diego – Verduno (Cn); Negro Maria Luigina – Coazzolo (At);

Poderi Moretti – Monteu Roero (Cn);

Ricchi Stefanoni – Lago di Garda, Monzambano (Mn); Rivera – Andria (Bt);

Rossovermiglio – Paduli (Bn); Scarbolo Sergio – Cividale del Friuli (Ud);

Mauro Sebaste – Alba (Cn); Tenuta Il Falchetto – Santo Stefano Belbo (Cn);

Tenuta Langasco – Alba (Cn); Torchio 1953 – Isola d’Asti (At);

Luca Luigi Tosa – Cossano Belbo (Cn); Umani Ronchi – Osimo (An);

Vigna Alta – Montù Beccaria (Pv).

Programma, orari e modalità di prenotazione

Per garantire il miglior afflusso dei partecipanti e per permettere a un numero maggiore di persone di accedere al banco di assaggio, gli ingressi saranno suddivisi per turni (a cui sarà obbligatorio attenersi) e su prenotazione, da riceversi entro le ore 12 di lunedì 15 luglio.

Orari e turni di degustazione

Ore 16.30-18.00 – Anteprima: degustazione riservata esclusivamente ad operatori professionali qualificati (giornalisti del settore enogastronomico, soggetti riconosciuti che operano in enoteche, ristoranti, wine bar: due persone per locale).

La richiesta di accredito avviene tramite mail. Go Wine verificherà e confermerà l’accredito per iscritto.

Ore 18.00-20.00: primo turno di apertura del banco d’assaggio al pubblico di enoappassionati.

Ore 20.00-22.00: secondo turno di apertura del banco d’assaggio al pubblico di enoappassionati.

Il costo della degustazione per il pubblico è di € 20,00 (€ 13,00 Soci Go Wine, rid. soci associazioni di settore € 16,00). L’ingresso sarà gratuito per coloro che decidono di associarsi a Go Wine (benefit non valido per i soci familiari).

L’iscrizione sarà valevole fino al 30 giugno 2025. È possibile indicare già all’atto della prenotazione la volontà di associarsi (in tal caso si potrà versare la quota associativa, poi partecipando all’evento senza altri costi e ritirando il pacco soci al termine).

Per informazioni

Associazione Go Wine

Tel. 0173 364631

stampa.eventi@gowinet.it