Best Wine Stars 2022 si conferma all’insegna delle novità

Grande successo di pubblico per l’importante kermesse milanese con oltre 20.000 degustazioni effettuate tra vino, champagne e spirits     

Si è conclusa la 3a edizione di Best Wine Stars, che ha accolto aziende italiane ed estere riscuotendo grande attenzione ed interesse da parte di oltre 3500 visitatori, che hanno partecipato attivamente alla manifestazione. L’evento ha dato la possibilità alle aziende partecipanti di entrare in contatto con 1750 operatori di settore, quali stampa, distributori, ristoratori, enotecari, buyer ma anche con tanti wine lover, aumentando del 40% gli ingressi rispetto al 2019.

L’intera organizzazione è stata altamente apprezzata, a partire dalla scelta della location di Palazzo del Ghiaccio, che con una superficie totale di oltre 5000 mq ha permesso di creare un ambiente elegante, unico e favorevole all’interazione tra tutti i presenti.

Da quest’anno Best Wine Stars ha aperto le porte anche ad aziende di spirits e food arrivando ad ospitare 250 realtà, più del doppio della precedente edizione, provenienti da tutta Italia e da altri Paesi quali Slovenia, Croazia, Serbia, Romania, Francia e Tasmania, con oltre 2000 etichette in degustazione e selezionati prodotti enogastronomici di alta qualità.

L’intento di Best Wine Stars è quello di valorizzare l’innovazione ma anche celebrare la tradizione e la storicità di ogni azienda partecipante. Proprio per questo la giornata di domenica si è aperta con i Best Wine Stars Awards 2022. La premiazione ha visto la partecipazione dell’imprenditrice, sommelier e wine writer Adua Villa, che ha selezionato i vini vincitori per i premi di miglior rosso, bianco e bollicine, e del Team di Best Wine Stars che ha scelto le aziende per il miglior logo e la migliore etichetta.

Il Best Red Wine è stato vinto dall’azienda Bulichella per l’etichetta Coldipietrerosse 2017, un vino rosso rubino vivo e intenso. Albino Armani Viticoltori dal 1607 si è aggiudicata il Best White Wine con l’etichetta Pinot Grigio Colle Ara 2021, un vino di color “oro rosa” brillante che si apre con note fruttate di melograno e pesca. Il Best Sparkling Wine è stato assegnato all’azienda COL Vetoraz Spumanti Spa per  l’etichetta Cuvee Ø, un vino secco, vellutato e rotondo, fruttato e floreale.

Sono state inoltre premiate due aziende che hanno stupito la giuria per il lavoro di comunicazione e marketing facendosi notare per la creatività dimostrata nella scelta del branding. Il Best Logo è stato vinto dall’azienda Varani Spirit Srl il cui nome e immagine si ispira a Varano di Komodo, la più grande lucertola vivente, che esprime unicità, potenza ed esoticità.

L’Azienda Agr. La Palerna Di Biagioli Paola Best Label si è aggiudicata il premio Best Label per l’etichetta Cospaia 1441  che prende il nome da una minuscola repubblica indipendente, nata per un errore topografico e che evoca un simbolo di libertà.

Infine all’azienda Tenuta Sant’Antonio è stato assegnato il Premio Landini consegnato da Massimo Vegro, Area Sales Manager Argo Tractors.

Per arricchire con momenti di approfondimento il già ampio programma delle due giornate, all’interno della suggestiva Sala Piranesi, che affaccia sul parterre, si sono svolte 12 Masterclass permettendo ai partecipanti di arricchire la propria conoscenza rispetto alle novità del mercato. Presiedute da Adua Villa con Livia Berardelli di Puntarella Rossa, Valentina Vercelli di La Cucina Italiana, Francesco Quarna di Radio Deejay e Alberto Lupetti, giornalista e specializzato in champagne, hanno presentato realtà produttive storiche e nuovi talenti inediti quali: Abraxas, Alberto Massucco Champagne, Ba&co, Cà du Ferrà Wine & Tasting, Cantina Mingazzini, Cantina Moscone, Cantina Numa, Cantine Serio, Casa Vinicola Fazio, Casalis Douhet, Cesarini Sforza, Conte Leopardi Dittajuti, La Masseria di Sessa, LETERRE, Marisa Cuomo, Rete del Pinot bianco nel Collio, Sensi 1890, Tenute d’Italia, Tenute San Giovanni, Tenute Tomasella, Terre de Trinci, Valdo Spumanti e Vinicola Sacro Cuore.

L’organizzazione di Best Wine Stars è già pronta a ripartire in vista della quarta edizione prevista a Maggio 2023, con l’obiettivo di presentare al pubblico una selezione di realtà eccellenti del territorio italiano e non, altamente qualificate, attente alla ricerca e all’innovazione.

About Prodes Italia

Best Wine Stars è un’iniziativa del gruppo Prodes Italia, che opera da anni nel settore dell’alta gioielleria, del design e dell’arte. Fondatore di Artistar Jewels, evento annuale consolidato ormai da anni, Prodes Italia rispecchia in questo nuovo progetto la medesima unicità e stile. Nel 2019 la società ha realizzato la prima edizione della Milano Jewelry Week, settimana interamente dedicata al mondo del gioiello contemporaneo.

Per informazioni

BEST WINE STARS

info@bestwinestars.com

www.bestwinestars.com

Facebook e Instagram: @BestWineStars