Altemasi: degustazione in Terrazza al Museo Bagatti Valsecchi

Il museo Bagatti Valsecchi e l’azienda del Trentodoc insieme alla Vendemmia di MonteNapoleone per una degustazione di gran classe   

Lo spettacolare Palazzo Bagatti Valsecchi, situato a Milano nel cuore del quadrilatero della Moda, mercoledì 13 ottobre ha fatto da sfondo ad uno degli eventi più suggestivi della Vendemmia di MonteNapoleone: la degustazione delle bollicine Altemasi, firma esclusiva del Trentodoc.

Il sodalizio tra il Museo Bagatti Valsecchi, Altemasi e MonteNapoleone District

Un appuntamento che si rinnova già per il terzo anno consecutivo, frutto della Partnership tra il Museo Bagatti Valsecchi, simbolo della cultura milanese, Altemasi, prestigiosa azienda del gruppo Cavit e Montenapoleone District, organizzatore di uno degli eventi più glamour del capoluogo meneghino.

Un’occasione per valorizzare i temi legati ai vini di pregio, alla cultura della tavola e al lifestyle e promuovere le eccellenze, temi molto cari anche alla famiglia Bagatti Valsecchi, una delle più facoltose della Milano dell’800.

L’evento è iniziato con la visita della bellissima casa museo (una delle meglio conservate d’Europa) ed è terminato con la degustazione nella scenografica terrazza neorinascimentale di tre calici di spumante metodo classico accompagnati a finger food.

La visita della bellissima casa museo: charme, arte e storia

Un contesto ricco di storia e di fascino che permette di apprezzare ancora di più una delle eccellenza enoiche italiane.

Già varcando la soglia d’ingresso ci si rende conto che si sta entrando in un luogo unico, quasi magico,che sembra sospeso nel tempo.

Eleganti architetture, pregiate tappezzerie, suggestivi intarsi e soffitti lignei ben conservati, fanno da cornice a sale con interni raffinati e arredi signorili dal gusto fine ed ineccepibile.

A testimoniare ulteriormente la passione per l’arte dei due eclettici fratelli ci sono anche pezzi  unici d’antiquariato, oggetti di alta artigianalità e preziose collezioni di opere d’arte risalenti a fine ‘400 e inizio ‘500.

Passeggiando lungo il corridoio tra antiche armi e armature si respira la storia. Colpisce, inoltre, ritrovare oggetti di comfort quali la doccia, il lavandino ad acqua corrente, il riscaldamento centralizzato e l’elettricità – rarità per l’epoca – perfettamente integrati nel contesto domestico, senza turbare l’unità stilistica degli ambienti, in perfetto stile ed armonia.

Aneddoti, storie delle collezioni, curiosità su ospitalità, cibo e vino contribuiscono a catapultare il visitatore nell’800 e a far rivivere il fascino del passato e le atmosfere regali della nobiltà dell’epoca.

L’esperienza di degustazione delle eccellenti bollicine Altemasi nella bella terrazza neorinascimentale

Eleganza e classe senza tempo, armonia e sofisticata complessità si ritrovano anche nelle prestigiose bollicine di montagna Altemasi, produttore di spumante metodo classico da oltre 100 anni.

In degustazione a rappresentare i vari prodotti della Cantina sono stati proposti tre tipi di spumante, dalle caratteristiche diverse: un millesimato, un rosè e una riserva.

Trentodoc – Brut Millesimato

Questo Blanc de blanc 100% Chardonnay è uno spumante metodo classico elegante color giallo paglierino dal perlage fine, cremoso e persistente che fa 36 mesi sui lieviti e proviene dai masi di alta quota. Dai profumi fruttati, evidenzia anche piacevoli sfumature minerali. Al gusto si presenta secco. La bella freschezza invoglia alla beva e viene resa ancora più piacevole dalla raffinata vena sapida e minerale. Ideale da bere come aperitivo, è stato proposto con mini lobster roll.

Altemasi – Trentodoc – Rosè

Questo elegante spumante dal color rosa cipria è composto da uve Chardonnay e Pinot Nero. Dai profumi fini, delicati e suadenti, sprigiona un delicato bouquet di piccoli frutti di bosco, tra cui riconoscimenti di ribes, mela rossa e ciliegia, che si fondono con intriganti note di piccola pasticceria. Morbido, fine e cremoso al palato, è stato ottimamente abbinato ad una tartare di fassona piemontese con cruditè di porcini, petali di pecorino e crema di noci. La provenienza delle uve da appezzamenti con terreni, altitudini e caratteristiche climatiche diverse contribuisce a regalare equilibrio, armonia ed un giusto tocco di elegante complessità.

Altemasi – Trentodoc – Riserva Altemasi Graal

Elegante spumante dal profilo gusto-olfattivo complesso ed aristocratico sosta sui lieviti 70 mesi. Equilibrato ed avvolgente al palato, la prestigiosa riserva pluripremiata Altemasi Graal, che fa del lento scorrere del tempo il suo tratto stilistico, incanta e riconferma la valutazione entusiasta della prima volta che lo abbiamo assaggiato (vedi articolo dedicato). Proposto con fritto di tortello alla ricotta con fonduta al parmigiano e composta di fichi, è un vero e proprio capolavoro.

Questa esperienza sensoriale al museo dimostra come il connubio tra arte, vino e moda, tre diverse espressioni del lusso, possa regalare emozioni: una degustazione veramente di gran classe.

Per informazioni

https://museobagattivalsecchi.org/

https://www.altemasi.it/it/

Please follow and like us:
Pin Share
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Instagram