Caseificio Il Fiorino medaglia d’oro ai mondiali di formaggio in Francia

Il Cacio di Venere del Caseificio toscano Il Fiorino conquista la medaglia d’oro ai mondiali di formaggio in Francia   

In occasione della quinta edizione del “Mondial du Fromage e des Produits Laitiers”, uno dei concorsi più importanti al mondo dedicati alle eccellenze lattiero-casearie che si è svolto a Tours in Francia, il Caseificio Il Fiorino ha ottenuto un prestigioso riconoscimento: la medaglia d’oro con lo squisito Cacio di Venere.

Degno di nota il fatto che il Caseificio Fiorino sia l’unica azienda italiana, insieme a un caseificio lombardo, ad essere tornata con un premio dall’autorevole competizione internazionale dedicata all’agroalimentare.

Il Cacio di Venere

Dalla collaborazione fra due realtà toscane, Caseificio Il Fiorino, storico caseificio maremmano che dal 1957 produce formaggi nel caseificio di Roccalbegna, e l’azienda della tartufaia Stefania Calugi, nasce il Cacio di Venere, realizzato con latte biologico di altissima qualità proveniente dai pascoli nei dintorni del caseificio.

Come spiega Angela Fiorini, che insieme al marito Simone Sargentoni guida il caseificio maremmano: “Sembra che Venere avesse la pelle bianca come il latte. Partendo da questa suggestione abbiamo unito il colore seducente della dea dell’amore con i sapori del miglior latte di Maremma e gli aromi di uno dei frutti più preziosi della nostra terra toscana: il tartufo bianchetto bio dell’azienda di Stefania Calugi, che è tritato finemente e in piccole scaglie per dare più consistenza e gusto”.

Note di degustazione

Il Cacio di Venere, che stagiona dieci mesi e pesa circa 8 kg, presenta una crosta sottile e viene aromatizzato con tartufo tritato finemente e in piccole scaglie per regalare più consistenza e sviluppo gustativo. La struttura della pasta è morbida, tenera, compatta e con gradevoli venature di tartufo. L’aroma è delicato, non invadente e il gusto pieno del formaggio è sostenuto dalle intriganti nuance del tartufo che non turbano il perfetto equilibrio di sapori.

Si può abbinare tranquillamente a pane rustico tostato, risotti, polenta, tartine ed è ottimo anche nei ripieni di carne. Da provare con vini bianchi aromatici, speziati e floreali, ma anche con le bollicine e i rossi mediamente strutturati.

Per informazioni

Caseificio Il Fiorino

Loc. Paiolaio – 58100 Roccalbegna (GR) – Italia

negozio@caseificioilfiorino.it

https://www.caseificioilfiorino.it/

Please follow and like us:
Pin Share
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Instagram