Sincette lancia il groppello, l’autoctono principe della Valtènesi

Rinnovate le etichette del 2015 di Jean Blanchaert con una raffigurazione del disordine organizzato di territorio, microcosmo, flora e fauna

Sincette, l’azienda biodinamica di Polpenazze del Garda (Brescia), di proprietà della famiglia Brunori, punta decisamente sul groppello e presenta il restyling delle etichette delle due versioni del vitigno ideate nel 2015 da Jean Blanchaert, noto gallerista e critico d’arte appassionato di disegno a china. Nelle rivisitazione grafica del 2020 delle etichette, viene rappresentato il metodo biodinamico attraverso la raffigurazione del disordine organizzato di territorio, microcosmo, flora e fauna.

Il groppello è il vitigno autoctono della Valtènesi e qui trova la sua massima diffusione ed espressione. Deve il suo nome alla forma del grappolo, molto compatta, tanto da sembrare un nodo, detto “groppo” in dialetto. Può essere vinificato in rosso o rosato col Metodo Molmenti, che deve il suo nome all’omonimo senatore, il primo a introdurre la cultura e la produzione di vini rosati nel territorio. Da esso Sincette ricava due vini, pura espressione della natura di questo vitigno: il Groppello Valtènesi DOC, 100% groppello, e il Chiaretto Valtènesi DOC, da groppello, marzemino e barbera.

L’annata 2020 di Groppello Valtènesi DOC e Chiaretto Valtènesi DOC è il risultato dell’ottimo lavoro di ricerca e valorizzazione di questo vitigno autoctono a bacca rossa, coltivato sulla sponda bresciana del lago di Garda, da parte dell’azienda. Un percorso iniziato nel 1994, con la sperimentazione su vigneti di groppello già esistenti, che ha visto il coinvolgimento dal 1997 di Jacques Mell, padre della biodinamica francese, e che ha portato a rivedere la vision aziendale.

Oggi per Sincette è prioritario non solo il rispetto delle condizioni naturali e del paesaggio, ma anche la qualità rispetto alla quantità, come conferma, ad esempio, la scelta in vigna di passare dalla potatura ad archetto, il cui obiettivo era unicamente la produzione di una grande quantità di uva, a quella a guyot, al fine di produrre meno grappoli ma di più alto livello qualitativo.

Groppello Valtènesi DOC

Note di degustazione

Esame visivo: colore rosso rubino lucente.

Esame olfattivo: il corredo olfattivo richiama sentori di lampone, mirtillo, mora, fragolina di bosco e ribes rosso, in evidenza su un netto sfondo floreale di petali di rosa e violetta in appassimento.

Esame gusto-olfattivo: ingresso di discreta morbidezza, equilibrata dalla freschezza. Ottima corrispondenza gusto-olfattiva, nel complesso gradevole, con chiusura di discreta lunghezza.

Abbinamenti: ottimo con asparagi, ostriche, crudité di pesce, tartare di manzo.

Chiaretto Valtènesi DOC

Note di degustazione

Esame visivo: rosa salmone di bella luminosità.

Esame olfattivo: al naso rivela un’invitante delicatezza floreale e fruttata, articolata su fiori di campo, frutti di bosco e gelatina di fragole, che si accompagna a lievi cenni minerali.

Esame gusto-olfattivo: sorso morbido e di piacevole freschezza, che si protrae sino all’epilogo dagli echi ammandorlati.

Abbinamenti: ottimo con antipasti, risotti, pesce in umido e carni bianche.

Per informazioni

Sincette

Via Rosario, 44 – Picedo di Polpenazze del Garda (BS)

info@sincette.it

E-Shop

https://www.sincette.it/

Please follow and like us:
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Instagram