Birra KBirr e #CUOREDINAPOLI: orgogliosamente napoletani

KBirr, birra napoletana, e #CUOREDINAPOLI, Napoli city brand, danno vita a una birra che è un omaggio alla cultura partenopea

“Napule è mille culure” cantava il grande Pino Daniele, quindi è anche cultura, arte, orgoglio, voglia di riscatto. È con questo spirito che nasce il sodalizio tra KBirr e #CUOREDINAPOLI.

Birra KBirr

È la prima birra napoletana prodotta con metodo artigianale, non filtrata e non pastorizzata, nata dall’idea di Fabio Ditto, napoletano, forte conoscitore dell’universo birra e general manager di Loco for Drink – azienda leader in Campania nel settore della distribuzione e importazione della birra di qualità – col supporto del maestro birraio Achille Certezza.

Il nome KBirr è un omaggio alla cultura napoletana, deriva, infatti, dall’esclamazione partenopea di gioia, che richiama l’immediatezza, la spontaneità e la passione di questa birra: “Caspita, che birr!”.

La linea

Sei tipologie disponibili: Lager, Red Strong Ale, Scotch ale, Imperial Stout, American Pale Ale (APA), Golden Ale, per offrire un’ampia gamma di degustazione.

Queste sei tipologie, presenti nelle linee pop e premium, ossia Natavota, Natavota red, Jattura, Paliata, #Cuoredinapoli, PullicenHell (quest’ultima disponibile solo nella versione pop) hanno nomi che derivano da tipiche espressioni napoletane esportate worldwide e riportano sull’etichetta immagini stilizzate di graphic-design che si rifanno ad alcuni classici dell’iconografia partenopea.

Noi abbiamo degustato la birra #Cuoredinapoli, di seguito le nostre impressioni.

Appunti di degustazione

Questa birra artigianale è prodotta con lieviti di alta fermentazione ed è una American Pale Ale (APA). Per chi non lo sapesse, lo stile APA è nato in America utilizzando i luppoli locali, per poi diffondersi in tutto il mondo.

Colore: nel bicchiere si presenta di color bruno con riflessi ambrati con una schiuma di ottima qualità, densa e compatta.

Profumi: il quadro olfattivo è intenso, avvolgente e molto fine. Al naso arrivano subito intensi profumi di luppolo, malto e lievito, che sfumano in nuance floreali – che ricordano la camomilla – , speziate, fruttate, con reminiscenze di agrumi, erbe e resina di pino.

Gusto: in bocca si presenta come una birra dal corpo leggero, di eccellente bevibilità e dal gusto molto elegante. Le dolci note di caramello unite a sentori tostati lasciano il posto ad un retrogusto amaro e persistente, che invoglia alla beva.

Abbinamento: una birra senza dubbio di ottima qualità, ottima sia bevuta da sola che in abbinamento con hamburger e patatine fritte o con piatti grassi e piccanti.

#CUOREDINAPOLI

#CUOREDINAPOLI è un progetto artistico ideato dal Corso di Nuove Tecnologie dell’Arte dell’Accademia di Belle Arti di Napoli. È un’opera d’arte relazionale, una piattaforma di condivisione e comunicazione che si articola all’interno del percorso cittadino e vive delle relazioni tra i vari soggetti al fine di costruire un senso di appartenenza al territorio comune.

La forza del segno, diffuso orizzontalmente e dal basso, ha fatto si che #CUOREDINAPOLI fosse identificato nel tempo come vero e proprio city brand in cui la città di Napoli si riconosce nei contenuti e nell’immagine visiva.

Per informazioni:

BIRRA KBIRR

info@birrakbirr.com

https://www.birrakbirr.com/

#CUOREDINAPOLI

Accademia di Belle Arti di Napoli

Laboratorio di Nuove Tecnologie dell’Arte, Aula 207

info.cuoredinapoli@gmail.com

Via S. Maria di Costantinopoli, 107, Napoli (NA)

https://cuoredinapoli.net/

Please follow and like us:
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Instagram