Antonella Corda: Il nuovo olio pregiato che racchiude tutto il sapore della Sardegna

Esordisce sul mercato la prima annata dell’olio dell’azienda di Serdiana, un prodotto eccezionale in edizione limitata disponibile in 2 formati

Debutta quest’anno per la prima volta l’olio di Antonella Corda, giovane titolare dell’omonima azienda agricola sarda che fin dalla sua nascita si è fatta apprezzare per la qualità dei vini prodotti (vedi nostra degustazione del Vermentino di Sardegna).

Una nuova sfida tutt’altro che facile, lanciata durante un periodo molto particolare per l’Italia e per il mondo.

L’extravergine nasce dai dodici ettari di ulivi di proprietà dell’azienda coltivati tra Serdiana e Dolianova (Cagliari) e coltivati seguendo un approccio biologico. Alcuni ulivi sono molto vecchi, furano piantati dal nonno Antonio Argiolas ed hanno un età che varia tra i 60 e gli oltre 100 anni.

L’olio viene realizzato esclusivamente con olive monocultivar Tonda di Cagliari – un’oliva tipica di questa parte della Sardegna particolarmente apprezzata per l’elevato rapporto polpa/nocciolo e per la facilità di distacco della polpa – entro sei ore dalla raccolta ed estratto a freddo.

Le olive vengono raccolte da metà ottobre a metà novembre, ancora verdi o ad inizio invaiatura, vengono poi lavorate in un frantoio a ciclo continuo in modo da mantenere intatte tutte le proprietà organolettiche dell’olio extravergine e un’alta percentuale di polifenoli.

Il prodotto viene quindi consercato a temperatura controllata e, in seguito a una naturale decantazione, viene travasato e confezionato senza alcuna filtrazione.

Con una produzione di soli 1500 litri, si tratta di una edizione limitata.

Note di degustazione

Olio extravergine armonioso, mediamente fruttato e principalmente dolce, con leggere note di amaro e piccante.

All’esame visivo mostra un bellissimo colore giallo paglierino con riflessi dorati. Il quadro olfattivo è abbastanza intenso, pulito e fine. Colpisce subito per le delicate note fruttate ed erbacee, che ricordano l’erba fresca appena tagliata ed il pomodoro verde.

Al gusto prevale la dolcezza, anche se si coglie una leggera piccantezza, una piacevole sensazione di amaro con un astringenza di lieve entità. Le sensazioni retrolfattive confermano gli odori con un finale abbastanza persistente di mandorla dolce.

Le sue note caratteristiche lo rendono un compagno di viaggio ideale nella cucina d’autore, in particolare, suggeriamo l’abbinamento ad un piatto tipico della tradizione sarda come la fregula con funghi ed erbe selvatiche oppure è eccezionale da abbinare a crudo su funghi champignon e pepe o su una tartare di gamberi.

Per l’acquisto: antonellacordashop

Per informazioni:

Azienda Agricola Antonella Corda

Loc. Pranu Raimondo – Strada Statale 466 km 6,800 – 09040 Serdiana (Cagliari)

http://www.antonellacorda.it/

Please follow and like us:
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Instagram