Carpineto: Una selezione di vini pregiati per Natale

Sei rossi delle più prestigiose Docg toscane da regalare o da portare sulle tavole di Natale per delle feste indimenticabili

Il Natale si sta avvicinando ed è tempo di iniziare a pensare ai regali e ai vini da mettere in tavola durante le feste. Molte le cantine degne di nota da segnalare, tra cui sicuramente vi è Carpineto, un’azienda toscana che produce vini da oltre 50 anni, rinomata per l’eccellenza dei suoi prodotti.

Considerata tra le top 100 di Wine Spectator, premiata in particolare per alcuni vini icona come il Vino Nobile di Montepulciano Riserva (26° posto con un punteggio di 93/100), Carpineto ha una produzione che copre tutti i grandi rossi delle più prestigiose Docg Toscana e costituisce pertanto un prodotto che sicuramente verrà apprezzato sia dagli appassionati che dagli intenditori più esigenti.

Ecco una selezione di alcuni tra i grandi vini rossi Carpineto che meglio esprimono le diverse declinazioni del sangiovese, perfetti sia per un regalo esclusivo che da abbinare ai sontuosi menù di Natale.

Sei vini rossi a confronto che si prestano a diverse esperienze sensoriali, adatti per tutte le tasche e le occasioni.

Chianti Classico DOCG Gran Selezione 2016 

Per un pranzo di Natale tradizionale. Un chianti pregiato da regalare a chi sa apprezzare la qualità – prezzo indicativo 48 euro

Un vero e proprio classico della tradizione toscana. Con una valutazione di 96 punti su GARDINI Notes, il Gran Selezione 2016, in particolare, è un vino maestoso, che sicuramente è in grado di conquistare anche i wine lovers più esigenti. Viene prodotto esclusivamente nella zona vitivinicola più antica della Toscana, in un paesaggio di struggente bellezza. Le uve utilizzate sono Sangiovese, minimo 80%, Canaiolo ed altre varietà a bacca rossa fino al 20%. La tecnica di vinificazione prevede la macerazione delle vinacce nel mosto con controllo della temperatura di fermentazione. L’imbottigliamento avviene nel secondo anno di produzione con permanenza in cantina ancora per 4/6 mesi. Il vino sosta per 4/6 mesi in botti di rovere, poi viene stoccato in recipienti di acciaio o cemento vetrificato, per passare infine in bottiglia.

Il vino si presenta di colore rosso rubino vivace e tendente al granata con l’invecchiamento. Sentori di frutta rossa matura e amarene sottospirito lasciano il posto ad una piacevolissima speziatura di sottobosco che si somma a note balsamiche. Una stuzzicante vena di cardamomo anticipa una conclusione di erbe aromatiche. Il sorso è equilibrato, vellutato, sapido e rotondo. Nel complesso è un vino ampio ed elegante al palato, dotato di buona struttura, con tannini straordinari e mai eccessivi e con un finale di piacevole persistenza.

L’azienda produce differenti annate di Chianti Classico  con prezzi anche più abbordabili a partire da circa 14 euro per la versione 2018.

Abbinamento: arrosto con patate o faraona ripiena

**

Brunello di Montalcino – D.O.C.G. – 2015 

Un rosso per un pranzo  gourmet. Un regalo per un’occasione importante – prezzo indicativo 43 euro

Il Brunello di Montalcino è senza alcun dubbio uno dei più apprezzati vini italiani, alfiere dell’eccellenza enologica italiana nel mondo. L’elevato livello qualitativo del Brunello di Montalcino prodotto dall’azienda Carpineto da sempre incanta consumatori e intenditori sia in Italia che all’estero, come dimostrano i molti premi presi nel corso degli anni.

L’annata 2015 conferma un trend qualitativo in crescita, confermato dai 95 punti assegnati dall’autorevole Wine Spectator e dalle tre stelle oro della Guida Veronelli, che la rendono un’annata da ricordare.

Si coltiva nella zona del territorio comunale di Montalcino, in provincia di Siena. Le uve utilizzate sono 100% Sangiovese Grosso. La tecnica di vinificazione prevede la macerazione in rosso, di media durata, con controllo della temperatura di fermentazione. Il vino sosta tre anni in botti di rovere di Slavonia di diversa capacità, quindi sei mesi ed oltre di affinamento in bottiglia, in locali a temperatura costante.

Eleganza, persistenza, sontuosità e finezza sono le parole che inquadrano al meglio questo grande vino dal color rosso rubino intenso, con leggeri riflessi granati. Il quadro olfattivo è fine, ampio e persistente Ammalia l’olfatto con sentori di ciliegia sotto spirito, lampone, vaniglia e liquirizia. L’assaggio è caldo e avvolgente, permeato da una grande struttura. Finale lungo e persistente.

Le annate più vecchie possono essere consumate anche dopo i pasti come vino da meditazione.

Abbinamento: Perfetto con un cappone farcito alle castagne

**

Vino Nobile di Montepulciano Riserva – D.O.C.G. – 2016

Aromi seducenti e un’eleganza raffinata per un pranzo di Natale intimo e romantico. Un’idea regalo per palati raffinati – prezzo indicativo 23€

Grande vino rosso, prende il nome da Montepulciano, città rinascimentale in provincia di Siena, che dall’alto di un colle domina la Valdichiana ampia e verdeggiante. L’appellativo di “Nobile” sembra derivare oltre che dalle sue intrinseche doti di finezza ed eleganza, anche dal fatto che nel passato la produzione di questo vino era particolarmente curata dalle nobili famiglie della città.

Le uve utilizzate sono Sangiovese (Prugnolo Gentile), minimo 70%, e non più del 30% tra Canaiolo e altre varietà autorizzate. Tutte le uve provengono da vigneti situati in splendide posizioni, esposti prevalentemente a sud-sud-est con lieve pendenza ed assolazione elevata. Le tecniche di vinificazione prevedono la fermentazione con macerazione delle bucce nel mosto per un periodo di 10-15 giorni a temperatura mantenuta sui 25-30°C. Frequenti i rimontaggi, eseguiti dal personale di cantina con l’ausilio di particolari pompe nel massimo rispetto delle parti solide (vinacce e vinaccioli). Il vino viene posto per 2 anni in botti ovali di rovere di Slavonia della capacità di 5.500 litri e in barili di rovere francese da 225 litri. L’affinamento avviene in bottiglie per un minimo di 6 mesi. La commercializzazione, comunque, ha sempre inizio un anno più tardi dei termini stabiliti dal disciplinare di produzione.

All’esame visivo si presenta di un brillante rosso rubino con riflessi granata. Bouquet straordinariamente raffinato ed elegante con un ventaglio olfattivo intenso e variegato che spazia da netti riconoscimenti di ciliegia in confettura, mora e frutta esotica a sentori di mammola e legno pregiato. Arricchiscono l’esperienza olfattiva note balsamiche ed eteree. Dal sapore asciutto, sapido e vellutato conquista con la sua chiusura armonica ed elegante.

Abbinamento: Perfetto con un carrè di agnello in crosta

**

Vigneto Poggio Sant’Enrico – Vino Nobile di Montepulciano DOCG 2012 

Il rosso per un pranzo sofisticato di prima classe. Un regalo esclusivo per un vero intenditore – prezzo indicativo 51 euro

E’ un vino che viene prodotto solo in grandi annate e possiede tutte le caratteristiche per evolvere e migliorare nel tempo, regalando così grandi emozioni. E’ sicuramente una delle etichette top della gamma: un rosso scuro considerato uno dei capolavori della Collezione degli Appodiati di Carpineto (vini prodotti solo in grandi annate provenienti da singoli vigneti con caratteristiche eccezionali che esaltano le peculiarità di ogni microzona) premiato 4 Viti AIS sulla Guida VITAE 2021.

Le uve utilizzate (Sangiovese in purezza) provengono dalle zone meglio esposte di due vigneti, “Poggio Sant’Enrico Piccolo” e “Poggio Sant’Enrico Grande” di proprietà dell’azienda, rispettivamente di 45 pertiche (ha 1,33) e 122 pertiche (ha 3,65), ubicati nello storico territorio di Montepulciano ad un’altitudine di 300-350 metri sul livello del mare. La maturazione ha luogo in barili di legno di rovere francese ed americano di piccola capacità (lt.225) per circa 12 mesi. Imbottigliato senza subire alcun trattamento e rilasciato dalla cantina dopo almeno 5 anni di affinamento in bottiglia.

Rubino inteso dalle delicate sfumature granato con una forte concentrazione di antociani. Naso ampio e aristocratico che sfoggia riconoscimenti intensi di ciliegie sotto spirito, confettura di mirtilli e tabacco da pipa, che lasciano gradualmente spazio a sensazioni di sottobosco, vaniglia e noce. In bocca si regge sull’elegante equilibrio tra acidità e tannini setosi, che s’integrano in maniera armonica nella struttura complessiva. Finale lungo e appagante che conferma la complessità olfattiva, dando vita ad un crescendo di sensazioni.

Abbinamento: Anatra laccata al miele con purea di topinambur e cipolle caramellate

**

Per completare la panoramica delle varie declinazioni del sangiovese,non possiamo non citare altre due etichette che rappresentino la categoria dei Super Tuscan, vini molto apprezzati soprattutto a livello internazionale, composti da sangiovese in abbinamento ai vitigni internazionali, di cui il Farnito rappresenta un esemplare molto apprezzato.

Farnito Cabernet Sauvignon – I.G.T. – 2015 

Un vino per un Natale disinvolto tra amici. Un regalo che fa fare bella figura prezzo indicativo 23 €

Il Farnito Cabernet Sauvignon – nome che deriva da un tipo di quercia toscana chiamata Farnia – è un vino di pregio, per le occasioni importanti adatto ad una cucina di carne e di terra. Viene prodotto da uve provenienti dai vigneti delle aziende di Gaville (Firenze) e Chianciano/Montepulciano (Siena), ritenuti particolarmente adatti per originare grandi vini. La fermentazione avviene in recipienti separati secondo la provenienza delle uve, con tempi di macerazione delle bucce di 10 e 15 giorni e temperature da 25 a 29°C. In primavera, dopo la fermentazione malolattica, il vino viene unito in un solo corpo e posto in piccole botti di rovere, dove rimane fino al gennaio successivo, quando viene tolto dai barili e imbottigliato. Dopo l’imbottigliamento e prima di essere in commercio, deve sostare per un ulteriore periodo non inferiore agli otto mesi in ambiente a temperature controllata.

Rubino, con leggere sfumature aranciate. Esordio olfattivo ampio e intenso: ai fiori appassiti, marasca e caramella ai frutti di bosco si aggiungono sensazioni speziate con sottofondo di liquirizia, vaniglia e cannella. La vivida freschezza si integra con tannini setosi. Dal gusto pieno, ricco e persistente, presenta in bocca una notevole struttura, che svela una grande potenzialità evolutiva ed eleganza. Se conservato con cura può essere conservato anche dopo venti o trenta anni dall’imbottigliamento.

Abbinamento: Maiale iberico arrosto con crema di carote alla cannella

**

Dogajolo Toscano Rosso I.G.T. – 2018 

Un rosso per un pranzo di Natale gioioso in famiglia e per un regalo easy e glamour a partire dall’etichetta – prezzo indicativo 10 €

Il Dogajolo è certamente uno dei vini più innovativi dell’azienda Carpineto, anche se prodotto ormai da diversi anni. Si tratta di un baby super tuscan dai prezzi più contenuti, un vino rosso IGT che racchiude tutte quelle caratteristiche che maggiormente vengono apprezzate nel vino: la forza della gioventù, la maturità del legno, la morbidezza della classe, i profumi fruttati e fragranti, i colori vivi e profondi (per maggiori informazioni si rimanda all’articolo sulla degustazione del Dogajolo) Un vino che pur essendo già pronto, si presta all’invecchiamento.

Abbinamento:Perfetto per un timballo di tortellini

 

Tutti questi vini rappresentano un regalo dallo stile inconfondibile, elegante, sostenibile dalla terra alla tavola, ideale da abbinare ai piatti sontuosi del menù di Natale, come arrosti, faraona ripiena, carni rosse e selvaggina, che come regalo esclusivo.

Ora non resta che scegliere quale delle diverse declinazioni del sangiovese ritrovare nel calice, dal Chianti Classico al Vino Nobile di Montepulciano, al Brunello o anche un Super Tuscan, magari baby come il Dogajolo, facile da bere ed abbinare.

E se il periodo che stiamo attraversando non permette gli spostamenti, basterà andare sui social carpinetowines per fare un giro nelle tenute Carpineto: passeggiare nelle vigne, entrare in cantina, salire nella sala degustazione, scrutare vigne e lago in un unico colpo d’occhio. Mentre per fare acquisti ci si sposta su  www.carpinetoshop.com e le bottiglie arrivano a domicilio con tanto di confezione natalizia in scatola di legno.

 

Please follow and like us:
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Instagram