La Tordera: passione per la vigna da oltre un secolo

Storia dell’azienda La Tordera

L’azienda vitivinicola La Tordera nasce nel cuore del Conegliano Valdobbiadene – dal 2019 Patrimonio Unesco – più precisamente nella zona chiamata Cartizze Prosecco Superiore Docg, a pochi passi da Venezia e dalle Dolomiti.

Da oltre un secolo la famiglia Vettoretti trasforma le uve di questi territori in eleganti vini. Chi vuole incontrare Pietro Vettoretti, l’attuale titolare, non lo troverà di certo nella bellissima cantina inaugurata di recente, bensì nei vigneti della sua azienda che ha fatto crescere sino ad arrivare a 70 ettari. La passione per la terra ed vino, che lo portano a trascorrere la maggior parte del suo tempo tra le vigne all’aria aperta, gli è stata tramandata da nonno Beppi, che nel 1918 ha piantato le prime viti iniziando a curare il vigneto nel colle Tordera.

Insieme alla moglie Mirella, Pietro porta avanti un’importante tradizione vitivinicola, trasmettendola di giorno in giorno ai tre figli Renato, Gabriella e Paolo, che oggi lo affiancano nelle attività e ai quali ha insegnato la fatica, l’impegno e a godere sempre del frutto del proprio lavoro. Renato cura tutte le fasi lavorative, dalla potatura alla raccolta, ed è impegnato nella ricerca e sviluppo per continuare a migliorare le coltivazioni nel rispetto dei saperi della tradizione vitivinicola del territorio. Gabriella gestisce la parte commerciale e amministrativa e promuove con passione i prodotti dell’azienda. Paolo è l’enotecnico di famiglia che con maestria riesce a valorizzare al meglio le uve, così da ottenere delle ottime cuvée di Prosecco Superiore.

 I vitigni

Otreval, Tittoni, Serrai e Brunei sono alcuni degli appezzamenti sui quali crescono le viti da cui nasce il Valdobbiadene Docg La Tordera e, tra questi, c’è un vigneto in particolare al quale Pietro è particolarmente legato che ospita piante di vite di oltre un secolo: quello che è stato battezzato proprio La Tordera, da cui deriva il nome stesso dell’azienda, ubicato sulla collina di Cartizze, punta di diamante della produzione ed, in generale, della denominazione Valdobbiadene Docg. Il curioso nome dell’azienda deriva da un roccolo per la caccia dei tordi presente in passato su questo terreno.

Il Natural Balance

L’attenzione e il rispetto per la vigna e per il territorio in genere da parte della famiglia traspare dall’importante e attuale percorso intrapreso dall’azienda per implementare un approccio eco-sostenibile – identificato con “Natural Balance” – che punta ad una viticoltura sempre più green con vini dal basso contenuto di solfiti. Grazie ad un progetto architettonico funzionale, terminato nel 2018 all’insegna della sostenibilità ambientale certificata CasaClima Wine, La Tordera ha raddoppiato la propria superficie ed inaugurato nuovi spazi per l’ospitalità, gli eventi, la vendita ed il wine tasting.

I prodotti dell’azienda

L’azienda è specializzata nelle produzione di spumanti e vini rosati (per maggiori informazioni sulla gamma di prodotti si rimanda a https://www.latorderashop.it/it/i-nostri-vini, tra cui Brunei Brut Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg, Otreval Rive di Guia Extra Brut Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg Rive e Tittoni Rive di Vidor Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg.

Quest’anno, per celebrare l’importante traguardo degli 80 anni di Pietro Vettoretti, i suoi figli gli hanno dedicato una speciale Limited Edition di Tittoni Rive di Vidor Valdobbiadene Docg, dal formato Magnum. Le bottiglie sono state decorate a mano da Ilaria Marrai, artista versatile molto conosciuta nel territorio, che ha interpretato la passione di Pietro per la vigna e le sue primavere con una rappresentazione artistica della vite e del numero 80 che decora quasi tutta la superficie della bottiglia.

Iniziative di eno-turismo

Oltre alla produzione di vino, La Tordera è attiva anche nell’ambito dell’accoglienza: di recente è stato inaugurato il B&B Casa Oltraval, i cui dipinti della meridiana sulla facciata sono stati realizzati da Ilaria Marrai, così come la mappa del territorio e della denominazione presente nella nuovissima sala degustazione della Cantina La Tordera.

Per permettere ai wine lovers di vivere vere e proprie esperienze, l’azienda propone le seguenti iniziative di visita e degustazione:

  • la formula Happy Prosecco consiste in una breve ma completa introduzione al territorio, in una degustazione di 4 vini di cui verranno presentate le diverse zone produttive, le tecniche di cantina e la filosofia aziendale del Natural Balance;
  • la Natural Balance, invece, è un’immersione nel cuore pulsante della vita produttiva dell’azienda. Un’esperienza che vede il visitatore esperto o il semplice appassionato parlare con i protagonisti de La Tordera e conoscere ogni fase della produzione, dal vigneto alla degustazione;
  • la Trekking Adventure è un vero e proprio invito per vivere e amare a 360° il territorio. Il percorso inizia con una facile e panoramica passeggiata tra i filari delle vigne La Tordera e, al rientro, continua con la visita completa della cantina durante la quale verranno condivisi interessanti particolari sulla produzione per finire con la degustazione di 5 spumanti;
  • l’ultima interessante esperienza è la Prosecco Bike Adventure. L’idea più sportiva include un vero e proprio tour con la bicicletta elettrica su e giù per le Rive, accompagnati da un referente dell’azienda. La visita diventa un vero e proprio itinerario creato su misura, sviluppato nel territorio, tra sport, storia e cultura. Al ritorno il percorso prosegue con la visita della cantina e con una vivace e rinfrescante degustazione di 5 bollicine.

Per maggiori informazioni: Azienda Agricola La Tordera SS di Vettoretti Pietro & Figli

www.latordera.it

www.facebook.com/pg/LaTorderaProsecco/

https://www.instagram.com/latordera_prosecco/

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email