Ricette di dolci dall’Europa per i più golosi

Tiramisù (Italia)

La lista non sarebbe completa senza un grande classico italiano: il tiramisù, famoso in tutto il mondo grazie alla dolcezza del mascarpone e al gusto intenso del caffè.

Ricetta (per 8 persone)

Ingredienti:

4 uova fresche

100g di zucchero semolato

300g di savoiardi

500g di mascarpone

300g di caffè espresso

Cacao in polvere (qb)

Opzionale:

2 cucchiai di rum, marsala, amaretto o cognac

Procedimento:

Preparare il caffè e aggiungere il rum, il marsala, l’amaretto o il cognac se lo desideri.

Separare gli albumi dai tuorli e metterli in due ciotole separate.

Nella ciotola con i tuorli, montare i tuorli insieme a metà dello zucchero semolato con un mixer elettrico. Una volta che il composto è liscio, aggiungere il mascarpone e mescolare bene per ottenere una crema omogenea.

Nell’altra ciotola, montare gli albumi a neve ferma con il resto dello zucchero. Poi unire il tutto nell’altro composto con i tuorli d’uovo e mescolare con un cucchiaio di legno dall’alto verso il basso.

Stendere un primo strato di crema sul fondo di una terrina dove andrai a comporre il tiramisù.

Immergere i savoiardi nel caffè (velocemente e uno alla volta per evitare che si inzuppino troppo). Una volta immersi nel caffè, distribuirli a formare il primo strato sulla crema.

Stendere la crema di mascarpone sopra i savoiardi. Spolverare con il cacao. Aggiungere un altro strato di savoiardi e coprire con altro impasto di crema al mascarpone. Ripetere fino ad esaurimento degli ingredienti.

Concludere con una spolverata di cacao e lasciare in frigorifero per almeno 5 ore, ma idealmente per tutta la notte.

Suggerimento:

Gli amanti del cioccolato possono aggiungere ulteriore cioccolato grattugiato sopra l’ultimo strato.

Moelleux au chocolat (Francia)

I francesi sono degli esperti nel preparare i dolci. Sul tortino al cioccolato con cuore fondente credo ci sia poco da obiettare.

Ricetta (per 4 persone)

Ingredienti:

4 uova

150g di burro non salato

110g di zucchero a velo

200g di cioccolato fondente (60% – 80% di cacao)

60g di farina semplice

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Procedimento:

Preriscaldare il forno a 190°C (170°C per i forni ventilati).

Sciogliere il cioccolato e il burro a bagnomaria. (Basta una piccola casseruola con qualche centimetro d’acqua e una grande ciotola a prova di calore per il cioccolato e il burro).

Sbattere le uova, poi lo zucchero a velo e l’estratto di vaniglia. Poi aggiungere la farina prima di mettere il cioccolato fuso e il burro. Mescolare fino ad ottenere un impasto denso.

Si possono usare vari stampini o una tortiera imburrata per fare una torta singola. Cuocere in forno per 12-15 minuti. Lascia raffreddare e voilà!

Suggerimento:

Se vuoi rendere questo piatto ancora più delizioso, servilo con frutti di bosco e gelato alla vaniglia.

Pastéis de nata (Portogallo)

Questi dolci alla crema pasticcera sono una delle cose da non perdere durante una vacanza in Portogallo. Un solo assaggio riporterà alla tua mente i ricordi preferiti che hai vissuto nel bellissimo paese. Si possono fare i pastéis de nata con pasta sfoglia pronta per risparmiare tempo, ma se accetti la sfida e vuoi un gusto più autentico, prepara a mano la tua pasta sfoglia.

Ricetta (x 12 pezzi)

Ingredienti:

3 tuorli d’uovo

320g di pasta sfoglia

400ml di latte intero

95g di zucchero semolato

1 stecca di cannella

2 cucchiai di farina di mais

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Un pizzico di noce moscata grattugiata

Cannella macinata per cospargere

Spolverata di zucchero a velo

Procedimento:

Preriscaldare il forno a 210°C (o 190°C per i forni ventilati) e imburrare una teglia per cupcake.

Mescolare i tuorli d’uovo, lo zucchero semolato e la farina di mais e aggiungere lentamente il latte intero.

Versare il composto in una casseruola e metterlo a fuoco medio. Aggiungere la stecca di cannella. Mescolare e lasciare che il composto si addensi. Quando inizia a bollire, toglierlo dal fuoco e aggiungervi l’estratto di vaniglia e una spolverata di noce moscata.

Versare il composto in una ciotola di vetro e coprire con pellicola trasparente.

Stendere metà della sfoglia e mettere l’altra metà l’una sull’altra. Arrotola facendo un tronchetto (come un rotolo svizzero) dal lato più corto e taglia la pasta in 12 pezzi.

Metti ogni pezzo della pasta sfoglia nella teglia per cupcake e modellalo premendo con il pollice al centro. Bagna leggermente le dita se necessario. Fai un piccolo pozzetto per la crema pasticcera, ma fai attenzione a non fare la base troppo sottile.

Togli il bastoncino di cannella dalla crema pasticcera e riempi ogni pozzetto fino a ¾ della capienza con la crema pasticcera.

Cuocere per circa 20 minuti al centro del forno o fino a quando la crema pasticcera inizia a caramellarsi sopra.

Lasciare raffreddare per un paio di minuti e poi cospargere con zucchero a velo e cannella.

Suggerimento:

Alcuni aggiungono anche la scorza di limone alla crema pasticcera. Se vuoi provarlo, grattugiane una spolverata nella miscela quando aggiungi la stecca di cannella.

Strudel di mele (Austria)

Questa delizia viennese è un vero piacere per il palato – la ricetta più antica risale al 1697 – e normalmente viene associata al Trentino Alto Adige e all’Austria. Come per la ricetta del pastéis de nata, puoi realizzare tu stesso la pasta.

Ricetta (per 4-6 persone)

Ingredienti:

800g di mele (pelate e tritate)

60g di pangrattato

90g di burro non salato

80g di zucchero semolato

65g di uva passa

1 cucchiaio e mezzo di succo di limone

1 cucchiaino di cannella

6 fogli di pasta fillo

Spolverata di zucchero a velo

Opzionale:

3 cucchiai di rum

Qualche manciata di mandorle a fette

Procedimento:

Preriscalda il forno a 190°C (170°C per i forni ventilati).

Se scegli di usare il rum in questa ricetta, metti a bagno l’uvetta nel rum per circa 10-15 minuti. Altrimenti, immergila in acqua tiepida (per lo stessa durata).

Metti le mele tritate in una terrina e aggiungi il succo di limone. Unisci anche la cannella, lo zucchero e l’uvetta.

Sciogli circa un terzo del burro (30g) a fuoco medio e aggiungi il pangrattato. Mescola e togli dal fuoco quando il pangrattato sarà dorato. Aggiungi il composto così ottenuto a quello di mele.

Sciogli il resto del burro (60g) e spennellane un po’ su un foglio di pasta fillo. Spalma quindi il composto sulla sfoglia di pasta fillo (il lato imburrato), lasciando circa 3 cm di spazio sui bordi. Se vuoi aggiungere le mandorle, aggiungine un po’ sopra il composto di mele prima di arrotolare la pasta. Se è più facile, puoi usare un canovaccio asciutto per aiutarti ad arrotolare la pasta.

Chiudi le estremità della pasta e posiziona lo strudel su una teglia foderata con carta da forno. Assicurati che la chiusura sia rivolte verso il basso, sulla teglia da forno, per evitare che il dolce si apra durante la cottura.

Una volta realizzato il primo strudel, continua con il resto della pasta fillo e il ripieno.

Cuoci gli strudel al livello medio nel forno per circa 45 minuti o fino a quando la crosta diventa dorata. Lascia raffreddare e spolvera i dolcetti con lo zucchero a velo prima.

Suggerimento:

Servire lo strudel di mele da solo o con salsa alla vaniglia, crema pasticcera, panna o gelato.

Victoria Sponge Cake (Inghilterra)

C’è qualcosa di più british di un pan di spagna leggero e burroso? La Victoria Sponge Cake prende il nome dalla regina Vittoria, la prima a godersi questa delizia con il tè del pomeriggio.

Ricetta (per circa 10 porzioni)

Ingredienti:

210g di burro ammorbidito

210g di zucchero semolato

210g di farina con lievito

4 uova

1 ½ cucchiaino di lievito in polvere

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

confettura di fragole o lamponi

220ml panna

Spolverata di zucchero a velo

Procedimento:

Preriscaldare il forno a 190°C e imburrare e infarinare due teglie larghe circa 18-20cm.

Mescolare il burro, lo zucchero e l’estratto di vaniglia, quindi unire le uova una ad una.

Versare la farina e il lievito in polvere. L’impasto deve essere liscio e denso da cadere facilmente da un cucchiaio (aggiungi pure un po’ di latte se necessario).

Dividere il composto in parti uguali tra le due teglie.

Cuocere in forno ad un’altezza media per circa 20 minuti, o fino a quando la parte superiore è dorata. Saprai che la torta è cotta quando, infilando uno stecchino al centro, questo risulterà asciutto.

Mentre lasci raffreddare la torta, monta la doppia panna a neve ferma.

Spalma tutta la marmellata che desideri su una delle torte e aggiungi la panna montata prima di appoggiare sopra la seconda torta.

Spolvera con lo zucchero a velo sulla parte superiore della torta. Buon appetito!

Please follow and like us:
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Instagram