Vinitaly 2019: le novità e le degustazioni Top

Grandi attese  per la 53° edizione del Vinitaly, un vero e proprio must  da non perdere per tutti gli addetti ai lavori e gli appassionati di vino con tanti interessanti degustazioni e novità.

Verona dal 7 al 10 aprile rinnova il suo appuntamento con il Vinitaly, il celebre salone internazionale del vino e dei distillati, che si conferma uno degli appuntamenti enologici più attesi a livello mondiale.

Organizzato da Veronafiere e giunto alla sua 53° edizione, dal 1967 – data della prima edizione – il Vinitaly ha accresciuto in modo esponenziale, anno dopo anno, il numero delle presenze, arrivando a diventare uno degli eventi più importanti per il settore del vino, non solo a livello nazionale ma anche internazionale.

La manifestazione offre l’occasione ideale per far incontrare domanda e offerta. I produttori partecipanti hanno la possibilità di promuovere i propri prodotti ad un vasto pubblico: sommelier, enologi, tecnici, giornalisti, operatori del settore potranno confrontarsi sulle eccellenze e prendere atto delle nuove tendenze, mentre i wine lovers di tutto il mondo hanno l’occasione di degustare vini italiani e stranieri che hanno fatto, stanno facendo o faranno la storia dell’enologia mondiale.

Grandi le aspettative, soprattutto dopo il record di presenze dell’anno scorso. Moltissimi i convegni, le presentazioni, le degustazioni e gli eventi presenti in programma, organizzate sia all’interno della Fiera che nell’ormai consueto Fuori salone.

Novità assoluta dell’edizione di quest’anno sarà l’introduzione di masterclass, organizzate in collaborazione con l’Associazione Vi.Te, dedicate ai vini artigianali, un mercato in crescente espansione.

Tra le degustazioni di punta (oltre 90 saranno le degustazioni previste nel solo calendario ufficiale del Vinitaly) a nostro avviso da non perdere sono:

  • il consueto appuntamento con“Degustazione Tre Bicchieri” organizzata dal Gambero Rosso, che presenta le etichette premiate alla trentaduesima edizione della guida Vini d’Italia.
  • Il wine tasting organizzato da Riccardo Cottarella, che presenterà i sette vini che hanno reso grande la sua azienda e il territorio, una degustazione mirata a spiegare caratteristiche organolettiche e storia di sette vini importanti.
  • la degustazione guidata di Ian D’Agata, realizzata in collaborazione con l’Associazione delle Donne del Vino, che vede come protagonisti i vini rivoluzionari prodotti da giovani donne e che offre lo spunto per raccontare e celebrare il successo che le giovani imprenditrici stanno sempre più riscuotendo nel settore del vino.

Degno di nota anche l’evento “Fisar in Rosa”, promosso dalla Fisar, dedicato alla degustazione delle 6 etichette che esprimono al meglio le seducenti sfumature del colore e l’eleganza dei profumi floreali, fruttati e speziati dei vini rosé, vino che sta sempre più seducendo i consumatori di tutto il mondo.

I cosmopoliti del gusto possono segnare in agenda anche Tasting ex… press, che quest’anno  ha tra i focus di rilievo la Francia e la Slovenia. Quest’iniziativa, realizzata da Vinitaly in collaborazione con le più importanti riviste enologiche internazionali, offre ai partecipanti la possibilità di intraprendere un vero e proprio viaggio nel mondo del vino, andando ad esplorare i migliori territori di produzione vitivinicola.

Fra le degustazioni top organizzate dai vari espositori, quest’anno degne di nota sono: l’Amarone della Valpolicella, con una serie di appuntamenti tra cui la degustazione dei dieci anni delle Famiglie Storiche; il XXXI Seminario Tecnico Masi – tenuta che quest’anno ha compiuto 50 anni – il Montepulciano a cura del Consorzio del Vino Nobile, del Cirò, del Morellino di Scansano e la Vernaccia di San Gimignano, sempre a cura dei rispettivi consorzi.

Tutti appuntamenti che permettono di conoscere meglio l’affascinante mondo del vino e di comprenderne più da vicino evoluzione e prospettive future.

Maggiori dettagli sul calendario con data/ore a questo link:

https://www.vinitaly.com/it/eventi/calendario/?t=2&d=0&g=daily

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email