Il Palio dell’Agnolotto in Oltrepo’ Pavese: quale ristorante vincerà la sfida di quest’anno?

Il 28 aprile 13 ristoranti si sfideranno in Oltrepò all’ultimo agnolotto: un evento benefico per valorizzare il territorio e sostenere la comunità in Etiopia

Ecco una grande notizia per i buongustai e amanti della buona cucina pavese: il 28 aprile alla Tenuta Calcababbio (località Calcababbio, Pietra Dé Giorgi, Pavia) torna “Il Palio dell’Agnolotto”,  la sfida benefica per incoronare il migliore agnolotto dell’Oltrepò Pavese.

13 sono i Ristoranti  che hanno aderito all’iniziativa: Antica Trattoria del Ginepro, Agriturismo Calice dei Cherubini, Boccapane, Buscone, Cella di Montalto, Il Melo Rosso, La Pineta, Montini, Osteria del Giuse, Osteria PappaeCena, Sasseo, Scuropasso, Trattoria Fugazza, Ristorante Selvatico si sfideranno all’ultimo agnolotto per far valere il loro prodotto.

L’evento è organizzato in collaborazione con la Onlus Chicco per Emdibir (www.chiccoper.org). Quest’anno all’obiettivo di valorizzazione il territorio, che anima l’associazione, si unisce anche quello di aumentare  il livello di autosufficienza del villaggio di Emdibir, in Etiopia. Infatti parte dei proventi dell’iniziativa andranno a finanziare l’acquisto di alcune cisterne per la raccolta dell’acqua piovana, asini per il trasporto e alcuni pulcini. Un piccolo contributo che ha un valore molto importante per popolazioni che vivono di stenti in assoluta povertà.

I piatti in gara saranno giudicati da una giuria tecnica composta da Chef, Sommelier e giornalisti del territorio e dalla giuria popolare che avrà modo di assaggiare gli agnolotti di pasta fresca all’uovo ripieni di brasato di manzo.

Ad accompagnare gli agnolotti proposti dagli chef dei ristoranti dell’Oltrepò una selezione di vini di piccoli produttori locali.

Un’iniziativa divertente che permette ai partecipanti di gustare prodotti tipici del territorio e al tempo stesso di contribuire a fare un’opera di beneficienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *